Prestazioni

 Ecocardiogramma fetale

Da eseguire preferibilmente tra la 20° e la 28° settimana di età gestazionale, ma anche successivamente se necessario, consente la diagnosi tempestiva delle cardiopatie congenite critiche, necessaria per la pianificazione del parto e per la possibilità di offrire al piccolo paziente le migliori cure possibili fin dai primi attimi di vita

 

Ecocardiogramma neonatale e pediatrico

Esame non invasivo che permette di studiare approfonditamente l’anatomia e la funzione del cuore dei piccoli pazienti, così da escludere la presenza di patologie congenite o acquisite e valutare il normale adattamento del cuore dalla vita fetale a quella neonatale

 

 

Visita cardiologica pediatrica con elettrocardiogramma , screening cardiologico neonatale per la sindrome del Qt lungo

Visita fondamentale da eseguire dopo la terza settimana di vita e possibilmente entro i 3 mesi di vita per escludere la sindrome del Qt lungo, patologia elettrica del cuore che può aumentare il rischio della morte in culla. Utile inoltre per escludere altre patologie dell’età pediatrica e come screening per cardiopatie minori che possono sfuggire all’esame ecocardiografico fetale

Specialista in Pediatria – Iscrizione Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Roma n. 57984

Informativa sulla privacy
Privacy Policy

© Valerio Romano 2018

Il sottoscritto Dott. Valerio Romano dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo contenuto nel presente sito è diramato nel rispetto delle linee guida approvate dalla FNOMCeO inerenti l’applicazione degli artt. 55, 56 e 57 del Nuovo Codice di Deontologia Medica.